Via Curiel, 230 - 20089 Quinto de Stampi Rozzano - Milano

Quanto durano gli pneumatici e ogni quanto cambiarli

Quanto durano gli pneumaticiQuanto durano gli pneumatici? E quando devono essere sostituiti? Ecco una breve guida per saperne di più sulla “buona salute” delle gomme auto e sulla loro corretta manutenzione.

In pochi ci pensano, ma gli pneumatici sono l’unica componente dell’auto direttamente a contatto con la strada. Di conseguenza, svolgono un ruolo molto importante, tanto dal punto di vista delle prestazioni del mezzo, quanto per garantire la sicurezza del conducente e, in generale, di chi è all’interno dell’abitacolo. 

Fatta questa premessa, è evidente che avere pneumatici in ottime condizioni sia assolutamente indispensabile per ogni automobilista. 

Durata degli pneumatici e tempi di sostituzione

In realtà non esiste una regola fissa per la sostituzione degli pneumatici: le gomme dell’auto, infatti, devono essere cambiate nel momento in cui presentano segni evidenti di usura, ma questi ultimi variano a seconda delle singole situazioni. Per esempio, possiamo avere davanti due vetture della stessa marca, modello e anno di immatricolazione, che tuttavia presentano battistrada usurati in modo completamente diverso. Da qui, l’impossibilità di stabilire a priori ogni quanto sostituire gli pneumatici.

Tuttavia, le case produttrici delle gomme per auto consigliano di effettuare controlli periodici almeno una volta all’anno per un’auto con più di cinque anni di età: nonostante il limite massimo di utilizzo di gomme di ultima generazione sia fissato attorno ai 10 anni di utilizzo, infatti, è comunque consigliabile controllarne lo stato di usura ogni 20.000-40.000 chilometri percorsi.

Qual è la durata degli pneumatici e in che momento cambiarli: i fattori che ne influenzano la longevità

Effettuare controlli regolari presso un gommista specializzato e competente è il modo migliore per prendersi cura degli pneumatici della propria auto. Come abbiamo visto, esiste un’ampia variabilità per quanto riguarda l’usura delle gomme e, quindi, la loro durata. In generale, comunque, possiamo individuare due fattori principali che condizionano la “longevità” degli pneumatici:

  1. Le condizioni di utilizzo, che a loro volta includono una serie di parametri vari, quali, per esempio, lo stile di guida del conducente, il tipo di auto sul quale sono state montate le gomme, la corretta pressione delle ruote, la velocità media di crociera, la tipologia di strada sulla quale si viaggia più spesso e il carico medio della vettura;
  2. L’immagazzinamento delle gomme prima dell’acquisto. Se le condizioni di utilizzo riguardano il modo in cui ogni automobilista si prende cura degli pneumatici della propria auto, l’immagazzinamento concerne invece le modalità di custodia delle gomme da parte dei produttori. Aspetti come l’umidità o il calore, per esempio, possono incidere sull’usura degli pneumatici anche prima che vengano montati sulle automobili.

 

Quanto durano gli pneumatici e ogni quanto cambiarli? Se pensi che sia arrivato il momento giusto per sostituire le gomme della tua macchina, passa da E.C.E.F. per un controllo professionale ed eventuale sostituzione. Leggi anche il nostro articolo su quando cambiare le gomme invernali.