Via Curiel, 230 - 20089 Quinto de Stampi Rozzano - Milano

Pulizia auto: alcuni consigli per farla splendere

Pulizia auto: alcuni consigli per farla splenderePulizia auto? Alcuni consigli per farla splendere: il tempo atmosferico e l’utilizzo quotidiano o, comunque, ripetuto nel tempo, causano l’accumulo di strati di polvere e sporco all’interno e all’esterno del mezzo.

Per ovviare a questo sgradevole e antiestetico problema, è sufficiente adottare alcuni semplici accorgimenti che garantiranno un risultato davvero eccezionale, facendo risplendere e brillare la vostra auto come se fosse nuova.

  • L’importanza della scelta dei detergenti

Per una pulizia auto precisa e accurata, la cosa migliore è rivolgersi a un professionista, recandosi all’autolavaggio oppure facendo richiesta nel momento in cui si porta in officina l’auto per il tagliando o per la manutenzione ordinaria.

In ogni caso, per pulire efficacemente l’auto è necessario in primis scegliere i detergenti giusti: il comune sapone liquido per piatti, per esempio, è un ottimo sgrassante, ma solitamente – a meno che non sia realizzato con prodotti al 100% naturali – svolge anche un’azione aggressiva.

Di conseguenza, l’impiego di questo tipo di detergente per la pulizia dell’auto è sconsigliato dai professionisti, dal momento che potrebbe rimuovere, oltre al grasso e allo sporco, anche gli oli essenziali di cui è costituita la vernice dell’auto.

Per questo gli esperti utilizzano detergenti appositi, che non rovinano la carrozzeria e, al tempo stesso, detergono con efficacia.

  • La regola dei 3 secchi

Molto spesso chi lava l’auto fai da te, vuoi per pigrizia vuoi perché si è convinti che sia sufficiente, per il risciacquo finale usa un solo secchio d’acqua pulita. Questo, però, non basta a risciacquare per bene l’automobile: a questo scopo, tre secchi rappresentano il quantitativo giusto da adoperare per rimuovere ogni traccia di detergente.

  • Cera fuori, aspirapolvere dentro

Per un risultato davvero splendente, il consiglio è completare la pulizia dell’auto passando uno strato di cera. Oggi, peraltro, esistono in commercio materiali (anche sintetici) molto efficaci, che garantiscono una finitura “a specchio”.

Per gli interni dell’auto, invece, si raccomanda di utilizzare un aspirapolvere – quelli portatili sono molto comodi e pratici in questi frangenti – per pulire a fondo i tappeti, i sedili e tutti gli interstizi dove solitamente si accumulano gli strati di polvere. Una volta completata l’operazione di pulizia della macchina dentro e fuori, la vostra macchina apparirà brillante, come nuova.

 

Avete trovato l’articolo “pulizia auto: alcuni consigli per farla splendere” interessante? Approfondite l’argomento e scoprite anche come pulire i vetri della vostra auto senza lasciare aloni. Per tutti gli altri servizi invece, rivolgetevi sempre ad un esperto!